martedì 10 maggio 2011

Adotta un trucco

Buongiorno a tutte/i!!!

Come state? Com'è iniziata la vostra settimana? La mia è piuttosto frenetica!!!

Oggi vorrei parlarvi di un'idea che mi girava per la mente da un po' ma che ha trovato conferma in un post di Daniela Gì di qualche giorno fa (click). Si tratta, come si evince dal titolo un po' ironico, di regalare, scambiare o fare adottare ; ) dei prodotti che possiedo e che non uso mai o ho usato molto molto poco. Ovviamente si tratta di prodotti quasi integri e perlopiù ombretti, non mi sognerei mai di regalare un rossetto se non a mie care amiche, e non regalerei mai nulla che non userei io se fosse di qualcun altro! (Ha senso???)



Che ne pensate?
Potrebbe essere un'idea interessante?

Penso che possa andare bene per far si che i tanti cosmetici inutilizzati che possiedo possano essere davvero sfruttati, non c'è nulla che odio di più degli sprechi!!!

Fatemi sapere se vi può interessare o se pensate sia meglio lasciar perdere perchè si tratta solo di una malsana idea!

Un bacio

19 commenti:

  1. l'idea è carina ma non la vedo attuabile (almeno per me) dal punto di vista igienico. sono molto attenta all'igiene e non utilizzo prodotti non miei, al massimo quelli di mia sorella ma nulla che vada a contatto con le mucose, quindi niente matite o mascara, niente gloss o rossetti, anche con gli ombretti è piuttosto raro che accada. forse sono esagerata ma non voglio rischiare di prendermi congiuntiviti, herpes e simili. per carità, non sto dicendo che siamo tutte potenzialmente "infettive" però non mi fido, tutto qua :)

    RispondiElimina
  2. Guarda Ale ho scritto questo post apposta per capire un po' se la cosa poteva essere fattibile. Per quanto riguarda matite, mascara, gloss e rossetti sono totalmente d'accordo con te! Per gli ombretti o i blush non credo sia un problema ma è solo una mia opinione! Cmq devo dire che un paio di cose non le ho nemmeno aperte....:(((( per questo volevo regalarle!!

    RispondiElimina
  3. in questi casi bisogna fondare lo "scambio" (o il regalo, quel che è) sulla fiducia, ovvio che se un prodotto è imballato non l'hai mai utilizzato quindi si può stare più tranquilli però io non riesco a fidarmi :( sono certa che ci siano tante altre ragazze meno puntigliose (diciamo così) di me alle quali magari non importa, dopo tutto è sempre un prodotto regalato e a cavl donato...si dice grazie :D

    p.s. ho aggiornato il post sui prodotti Attirance, mi hanno inviato l'elenco dei negozi in Italia, spero ti possa tornare utile!

    RispondiElimina
  4. si, grazie!!!! vengo subito a leggere! Beh, la scelta è sempre molto personale, io personalmente mi fiderei di un prodotto imballato perchè se mi arriva sigillato non ci possono essere dubbi!! Ovviamente è una scelta personale, ti ringrazio per avermi espresso i tuoi dubbi!!! Un bacio

    RispondiElimina
  5. io mi fiderei anche di prodotti non imballati (per dire, ci son marche che non imballano tipo Essence o Catrice) ma dipende dal prodotto. poi molti basta disinfettarli, rossetti compresi... matite... disinfetti temperi e hai risolto ^^

    RispondiElimina
  6. Mi rendo conto di essere molto ignorante in materia ma: come si disinfettano??? Io sugli ombretti e sui blush, che tanto sono in polvere, non mi farei grossi problemi, dei rossetti non sapevo si potessero disinfettare!

    RispondiElimina
  7. alchool, come fanno da MAC... il che e' una tal comodita', ti provi roba o te la fai provare e sei tranquilla che quel tester e' usabile anche se l'hanno usato mille persone :D

    RispondiElimina
  8. Ahhhhhhh....!!!! ma si può fare solo sui prodotti in crema, giusto??? Mi hai aperto un mondo....

    RispondiElimina
  9. Io stavo pensando proprio la stessa cosa!
    Proprio con Misato abbiamo fatto un piccolo swap. Molte cose basta disinfettarle, le matite si possono addirittura tagliare e ritemperare. Insomma... poi quando andiamo a farci truccare da Mac o da altri Makeup artist mica disinfettano tutto!
    Va bene essere attente ma certe cose sono un po' esagerate.

    Il più è cercare di capire come organizzare quete adozioni/swap! hai in mente qualcosa?

    RispondiElimina
  10. @ Manuki: bene bene! Ho letto sul blog di Misato che volevate scambiare il verde di Catrice!
    Io pensavo di fare un post coi prodotti da "adottare" e la prima che mi scrive che vuole il prodotto x io lo ritengo preso. lo scambio dei contatti ovviamente avviene via messaggio di posta elettronica e basta...tanto qui siamo pochine, non credo che possano nascere problemi... Se no non saprei...Hai suggerimenti???

    RispondiElimina
  11. chi vuole un pen eye liner essence mai usato?!

    RispondiElimina
  12. @ D. ne ho uno anche io da regalare, se fai un post anche tu con i tuoi trucchi da fare adottare magari gli trovi una mamma! ;D

    RispondiElimina
  13. il mio blog non lo vede nessuno :(

    RispondiElimina
  14. @ D.: no....non dire così!!! Beh nemmeno io ho un seguito pazzesco ma...meglio poche ma buone!!!; )Poi dai, l'hai aperto da pochi mesi, vedrai che in poco tempo avrai molto più seguito!!!

    RispondiElimina
  15. L'idea dello swap è più intelligente mi sa, alla fine ci abbiamo speso dei soldi :D
    Come ti accennavo in una risposta...temo di aver sviluppato un malsano attaccamento ai miei cosmetici, mi spiace separarmene ma di fatto ci sono tanti prodotti che uso solo per far funzionare il tag, altrimenti sarebbero in fondo al cassetto!

    RispondiElimina
  16. Si, Dani, credo che effettivamente lo swap avrebbe più senso anche se credo che sia più complicato da organizzare! Io anche sono molto attaccata ai miei trucchi però se voglio prendere altre cose mi devo liberare di quello che non uso, non posso continuare l'accumulo ossessivo, se no mi tocca lasciare la stanza ai trucchi e uscire io!!!!;D
    Idee per organizzare lo scambio???

    RispondiElimina
  17. ma l'idea era più o meno quella... io pensavo allo swap... ma non so come organizzare... come la proponi l'adozione?? un regalo? e tutte le spese di spedizione??

    RispondiElimina
  18. secondo me lo swap e' piu' facile perche' fai un prodotto per un prodotto, non ti poni problema spese etc. chi proprio voglia una cosa e non abbia di che swappare puo' sempre proporti un prezzo o puoi proporlo tu, magari simbolico... dipende anche da quanto e' usata una cosa per esempio...

    RispondiElimina
  19. Si, infatti lo swap è più comodo... Mi sembra la cosa più fattibile!!! Poi se ci fosse qualcosa che qualcuno vuole fortemente ma non si trova nulla da scambiare si può valutare la singola situazione, più che altro in base al prodotto!!!

    RispondiElimina